Dedicato all’acqua

(Cit. di Omraam Mikhael Aivanhov – Pensieri quotidiani)

“Noi pensiamo di conoscere l’acqua perchè ce ne serviamo tutti i giorni per bere,  per lavarci,per cuocere i cibi. In realtà, l’acqua è una materializzazione del fluido cosmico che riempie tutto lo spazio.

Attraverso il pensiero possiamo entrare in contatto con questo fluido e purificarci al suo contatto. La prima condizione per fare questo,è prendere coscienza che attraverso l’acqua fisica noi tocchiamo un elemento di natura spirituale.

Sforzatevi perciò di lavarvi con gesti misurati, armoniosi, affinchè anche il vostro pensiero possa liberarsi e fare il suo lavoro. Concentratevi sull’acqua, sulla sua freschezza, la sua limpidezza, la sua purezza e subito sentirete che l’acqua va a toccare in voi zone sconosciute per trasformarle.  Non solo vi sentirete alleggeriti e purificati, ma  il vostro cuore e il vostro intelletto saranno nutriti da nuovi elementi più sottili e vivificanti.  L’acqua fisica contiene gli elementi e le forze  dell’acqua spirituale, bisogna soltanto imparare a risvegliarle per poterle ricevere.”

 

 

Chiudi il menu
×
×

Carrello